Assistenza computer salerno e provincia

Bomba carta a Firenze, è Salernitano il poliziotto mutilato

Mario Vece è il sottufficiale 39enne che ha perso una mano ed un occhio nell’esplosione dell’ordigno nei pressi di una libreria riconducibile al movimento Casapound a Firenze

Federica D'Ambro

È di Acerno il sovrintendente di polizia Mario Vece, in servizio al Nucleo artificieri della questura di Firenze, rimasto ferito nell’esplosione dell’ordigno nei pressi di una libreria riconducibile al movimento Casapound a Firenze. Nell’intervento il sottufficiale 39enne ha perso una mano ed un occhio. Come rivelato dal quotidiano Il Mattino, la famiglia Vece è molto conosciuta e stimata ad Acerno ed anche il fratello di Mario è poliziotto e presta servizio a Milano.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.