Assistenza computer salerno e provincia
Pizzeria Betra Salerno

Bollini: “Sconfitta amara, ma non parliamo di crisi”

Il 2 a 0 subito a Brescia non preoccupa il tecnico della Salernitana. I granata, però, non portano a casa i tre punti dal match con l'Empoli dello scorso 28 ottobre

Alfonso Maria Tartarone

Ottobre, precisamente il giorno 28. A tal data risale l’ultimo successo della Salernitana. Nel mezzo, sino al ko di Brescia, tre pareggi ed una sconfitta. La truppa di Bollini, in soldoni, non è più quella di un mese addietro. Capace, praticamente sempre, di tener testa agli avversari e ribaltare gare oramai compromesse. “Sconfitta amara. Sul piano del gioco non siamo riusciti a fare la nostra gara. Nel primo tempo il match era sul binario del pareggio. Il Brescia ha avuto il predominio territoriale, ma Radunovic non ha fatto parate. Era una partita incanalata sul pari e poi ci siamo fatti gol da soli. Dopo lo svantaggio la parata vera è riuscita a farla Minelli su Sprocati. Abbiamo subito un 2-0 evitabile e la partita è finita. Con più cattiveria saremmo potuti uscire con un risultato positivo. Mi dispiace per i tifosi che sono arrivati fin qui. Non voglio sentirE parlare di crisi, venti giorni fa parlavamo d’altro. L’infortunio di Pucino? Ci dispiace, abbiamo già l’infermeria piena. Rizzo? Ha giocato un’ora, il suo utilizzo rientra nella gestione delle risorse che devo fare. L’esclusione di Zito dai convocati? Una scelta societaria”.

Assistenza computer salerno e provincia
Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.