Pizzeria Betra Salerno

Bollini, anche oggi si firma domani.. il tecnico ha accettato il progetto “ridimensionamento”

Raggiunto l'accordo con la Salernitana, in giornata il Benevento chiude i dettagli con Coda: per lui contratto fino al 2021

Una plusvalenza importante quella definita dal club granata, Massimo Coda arrivato a parametro zero due anni fa dopo il fallimento del Parma è stato ceduto (operazione quasi conclusa) per 1 milione e 900mila euro. L’unica contropartita tecnica, a quanto pare, apprezzata dalla Salernitana sarebbe stata quella di Ceravolo ma l’attaccante ha rifiutato il trasferimento in cadetteria con la volontà di volersi giocare le sue carte in massima serie. Quest’oggi, inoltre, dovrebbe chiudersi proprio l’accordo con Coda, previsto infatti l’incontro tra il direttore sannita Di Somma e il procuratore Beppe Galli: contratto fino al 2021 a 400mila euro a stagione, queste dovrebbero essere le cifre.

Altra questione quella riguardante il tecnico Alberto Bollini, troppo lunghe le pratiche tra Lazio e “questione Coda” nel pomeriggio di ieri, è saltato, anzi slittato, il vertice per mettere la firma sulla prossima stagione da allenatore della Salernitana, ieri a villa San Sebastiano. L’intesa, ovviamente, tra le parti è stata raggiunta, ieri però mancavano le carte e i documenti per definire l’accordo tra il tecnico lombardo e i granata, con il mister che è tornato negli studi Rai per commentare gli europei under 21. Bollini ha accettato il programma della società, ovvero un ridimensionamento con l’acquisto di giovani e la salvezza come primo e sostanziale obiettivo. Come detto il tecnico ha già preparato anche dei nomi per il direttore Fabiani, disponendoli in priorità, tre fasce, con particolare attenzione sui calciatori che saranno la colonna di questa squadra. Ad oggi, infatti, in ottica titolari con l’addio di Coda, manca un attaccante centrale, un centrocampista, un difensore da affiancare a Bernardini e un portiere.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.