Pizzeria Betra Salerno

Bocalon contro Budimir, sfida ad alta quota

Il croato a caccia di gol, il Doge per confermare l'ottimo periodo di forma

Carmine Raiola

Dopo la vittoria ottenuta contro il Perugia, la Salernitana si appresta ad affrontare il Crotone.
I calabresi hanno ritrovato sabato scorso la vittoria contro il Padova per 2-1, dopo essere stati sconfitti dal Palermo.
La squadra rossoblu è attualmente a quota 10 punti (tre in meno della Salernitana) e domenica sera cercherà la vittoria sia per dare continuità al risultato dello scorso match, sia per guadagnare posizioni in classifica.
Molto importante sarà il lavoro di Ante Budimir e di Riccardo Bocalon.
L’attaccante croato è alla sua terza stagione con la maglia dei calabresi, dopo una parentesi di un solo anno alla Sampdoria.
Dotato di un gran fisico ed una buona tecnica, Budimir ritorna quest’anno a giocare in Serie B nella quale ha espresso tutto il suo potenziale.
Nella stagione 2015-2016, infatti, con 16 gol in 40 partite ha guidato i calabresi alla loro prima promozione in Serie A.
Contro la Salernitana, l’ariete croato non ha mai segnato.
Riccardo Bocalon è invece in lotta per una maglia da titolare.
Il numero 24 granata quando è subentrato contro il Perugia è stato fondamentale per la vittoria contro la squadra umbra, servendo l’assist del 2-1 a Casasola.
Viste le ultime partite non esaltanti di Djuric, contro i pitagorici è possibile che Colantuono dia fiducia al Doge che ritroverebbe una maglia da titolare dopo la partita contro il Padova.
Quella di domenica sarà una sfida tutta da seguire, tra due centravanti pieni di motivazioni e le cui reti potrebbero portare tre punti pesanti per le rispettive squadre.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.