Assistenza computer salerno e provincia

Boa a sorpresa tra i rifiuti

Un rettile di 250 centimetri è stato abbandonato in una scatola nel quartiere Fuorni, è caccia al proprietario

admin

Un incredibile ritrovamento di un boa constrictor di 250 centimetri  è stato effettuato nella giornata di ieri nel quartiere Fuorni di Salerno. L’animale era abbandonato in una piccola scatola di plastica e sigillato con del nastro adesivo nei pressi di un cumulo di rifiuti.

L’allarme è stato dato da un residente della zona : le guardie Enpa sono giunte in pochi minuti sul posto. Nella bocca del boa è stata riscontrata inoltre  una gravissima infezione , l’animale è stato infatti trasportato in uno studio veterinario esperto in esotici per le prime cure.

L’animale ora è sotto osservazione .

L’ Enpa precisa che nei prossimi giorni verranno effettuati controlli su tutti i possessori di serpenti e altra fauna esotica per risalire al proprietario che rischia esose multe nell’eventualità che il boa non sia di lecita provenienza e una denuncia per maltrattamento.

Nella scatola è stata trovata anche la pelle della precedente muta , ciò significherebbe che l’animale vivesse in quella scatola di dimensioni ridotte rispetto a quelle dovute.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.