Taste - Sapori mediterranei

Blizt dei carabinieri nel Vallo di Diano, fermati 11 lavoratori a nero

Oltre una sanzione amministrativa pari a 30mila euro, sono stati deferiti alla Procura di Lagonegro gli amministratori delle 5 ditte edili dove sono stati effettuati i controlli

Federica D'Ambro

Nella giornata di ieri, i carabinieri della compagnia di Sala Consilina, con il supporto dei colleghi della stazione di Sant’Angelo a Fasanella e con il nucleo ispettorato del lavoro di Salerno, hanno eseguito dei controlli ai vari cantieri edili presenti nel Vallo di Diano. A termine dell’attività è emersa la posizione irregolare di 11 lavoratori, sui 28 controllati. Nello specifico 9 posizioni lavorative sono risultate in totale carenza assicurativa,in nero, mentre le restanti 2 irregolari. Sono state elevate quindi sanzioni amministrative per una somma di circa 30 mila euro. Inoltre verranno deferiti alla procura del tribunale di Lagonegro gli amministratori di 5 ditte edili operanti nei vari cantieri, in quanto sono emerse violazioni alla legge sulla sicurezza del lavoro e dei contratti pubblici, come l’affidamento di lavori in sub-appalto senza preventiva comunicazione all’ente appaltante, la mancanza di idonei parapetti sulle piattaforme, l’irregolarità dell’impianto elettrico, la mancata comunicazione ai lavoratori sui rischi presenti in cantiere e i ponteggi non ancorati.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.