Taste - Sapori mediterranei

Prostituzione a Pastena, scoperto il residence a “luci rosse”

Soldi, feste private e prostituzione, ieri il blitz dei carabinieri in via Madonna di Fatima

Federica D'Ambro

E’ avvenuto ieri il blitz dei carabinieri in via Madonna di Fatima, nel quartiere di Pastena, a Salerno. E’ stato scoperto un vero e proprio residence a luci rosse. I militari, secondo alcune indiscrezioni, avrebbero denunciato 2 prostitute brasiliane ed una italiana che si prostituivano all’interno del Residence ‘Arechi’. Quando i militari hanno fatto irruzione all’interno di una delle camere del residence, dove si svolgevano gli incontri, hanno trovato una prostituta con 10mila euro in contanti e con una bottiglia di champagne. Il residence aveva una caratteristica particolare, tutte le stanze si rifacevano ai nomi di alcuni punti caratteristici della città come Ponti del Diavolo, Fornelle e Vicolo della Neve.

Sull’episodio sono ancora in corso indagini da parte dei Carabinieri di Salerno che hanno scoperto il giro di prostituzione utilizzando importanti tecniche investigative e visionando incontri e bacheche di annunci hot sul web. Oltre alle tre prostitute, è stato denunciato anche il proprietario del Residence la cui posizione è al vaglio degli inquirenti.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.