Taste - Sapori Mediterranei

“Biblioteca provinciale nel degrado e senza sicurezza”

L'appello del consigliere comunale d'opposizione Dante Santoro

“Alla biblioteca provinciale abbiamo fatto la nostra prima operazione “fiato sul collo” con un intervento per rimettere in funzione i condizionatori mesi fa ed ora necessariamente c’è bisogno di rimuovere il degrado e ripristinare la sicurezza della struttura”. Si è espresso così il consigliere comunale di opposizione Dante Santoro, parlando proprio delle condizioni legate alla biblioteca provinciale di Salerno:

“Lo scenario è vergognoso: tra intonaci fatiscenti,scale di sicurezza in stato precario e pavimentazione dissestata con una Provincia che lamenta sempre l’assenza di fondi abbinata ad un’inaccettabile disattenzione politica verso il tema. Serve una nuova idea anche per sopperire alla carenza di fondi. Propongo di coinvolgere l’Università degli studi di Salerno per reperire i fondi ed “adottare” insieme iniziative per una struttura utilizzata da tantissimi studenti universitari. In questo modo si renderebbe anche onore al nome del nostro ateneo che cita la nostra città, pur essendo ubicato altrove per la totalità dei suoi presidi. Per questo andrò dal Rettore personalmente a chiedergli un intervento ed eventualmente ipotizzare un protocollo d’intesa tra istituzioni”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.