Assistenza computer salerno e provincia

Bellizzi, Volpe invita a “rispettare” la raccolta differenziata

Il sindaco del Comune sottolinea: “Sacrifici e buona volontà per riportare il servizio a regime nel rispetto dell’ambiente e per avere tasse più basse”

admin

“I controlli erano stati annunciati e vengono fatti per il bene della cittadinanza e dell’ambiente. Le regole del porta a porta sono le stesse di sette anni fa. Chiediamo ai cittadini pazienza e buona volontà per ricominciare a eccellere nella raccolta differenziata”.
Lo ha detto il sindaco di Bellizzi, Mimmo Volpe, in risposta alle strumentalizzazioni emerse in queste ore in relazione alla mancata raccolta dei rifiuti. “Negli ultimi quattro anni- spiega il primo cittadino- la frazione indifferenziata è più che raddoppiata: siamo passati da 120 quintali a 280 quintali. Questo vuol dire che in questa città non si smaltisce più correttamente. Da questo derivano due conseguenze gravissime: una minore attenzione all’ambiente ed un innalzamento della tassa sui rifiuti. Abbiamo impiegato 20 mesi per mettere ordine al processo dei rifiuti a causa della precedente amministrazione di centro destra. Chiediamo pazienza, sacrificio e buona volontà per raggiungere la migliore efficienza possibile nel servizio di raccolta. Per evitare di aumentare le tasse e riportare alla normalità il servizio, siamo costretti ad adottare il pungo duro contrastando un sistema collassato”.
“Avevamo annunciato i controlli iniziati il primo di febbraio- ha dichiarato il vice sindaco ed assessore all’ambiente Vitantonio Strifezza-. Invitiamo tutti i cittadini a selezionare adeguatamente l’indifferenziata per agevolare il compito dei gestori del servizio e dell’amministrazione comunale nel riportare la città di Bellizzi agli antichi fasti, quando fu insignito del titolo di Comune Riciclone da Legambiente e Ministero dell’Ambiente. Abbiamo bisogno di remare tutti nella stessa direzione perché la raccolta differenziata torni a farci contraddistinguere come era accaduto negli anni scorsi”. Da un incontro tenutosi in Municipio nei giorni scorsi convocato dall’amministrazione, al quale hanno preso parte la dirigenza della società che garantirà il nuovo servizio e gli operatori, è emerso che il nuovo piano di gestione dei rifiuti sarà arricchito dall’impiego di nuovi mezzi ed attrezzature e soprattutto dall’applicazione di una rotazione del personale sulle varie zone. I cittadini potranno rivolgersi a un numero verde in attivazione per risolvere dubbi o segnalare disservizi; attraverso un nuovo servizio abbinato alla presentazione della tessera sanitaria sarà possibile detrarre i costi del conferimento delle frazioni differenziate (vetro, carta e plastica) a beneficio delle imposte familiari. Sempre attraverso la carta sarà possibile ritirare le buste per la raccolta dai distributori automatici dislocati sul territorio. Gli ingombranti dovranno essere conferiti presso la piattaforma ecologica. Nei prossimi giorni saranno rese note le date di una campagna di sensibilizzazione che toccherà le piazze di Bellizzi alla quale prenderanno parte il sindaco e l’amministrazione per ribadire le regole già esistenti da anni e per accendere un faro sull’importanza del corretto smaltimento dei rifiuti. L’amministrazione provvederà inoltre a ristampare e ridistribuire il calendario contenente giorni, ore e regole per un corretto conferimento.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.