Taste - Sapori Mediterranei

Baronissi: truffa ai danni di un’anziana, salvata da un “bigodino”

Avrebbero raccontato alla donna che il figlio era stato coinvolto in un sinistro stradale ed aveva bisogno di soldi

Federica D'Ambro

Truffa ai danni di una donna anziana nella zona di Caprecano, frazione di Baronissi. A darne l’allarme l’amministrazione comunale e la Polizia Municipale che invitano anziani e famiglie a non aprire la porta a sconosciuti, ed hanno intensificato i controlli sul territorio.
Secondo quanto ha dichiarato l’anziana vittima di questo episodio, sembrerebbe che un uomo abbia bussato alla porta della sua abitazione ingannandola, dicendole che il figlio era rimasto coinvolto in un grave incidente e che aveva urgente bisogno di denaro. L’anziana, entrata nel panico per la vita del figlio, ha prima dato una piccola somma che aveva in casa (circa 100 euro) e poi è scesa in strada per ritirare i soldi alla Posta. Per fortuna, nella fretta, ha dimenticato i “bigodini” in testa ed è stata notata da una vicina e da un vigile urbano. A quest’ultimo l’anziana ha denunciato l’accaduto, ma il malvivente si era già dato alla fuga, forse aiutato da un complice.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.