Taste - Sapori Mediterranei
No Signal Service

Bari illuso da capitan Galano. Salernitana a galla con Rossi: 2-1

All'Arechi i granata ribaltano nuovamente il punteggio nella prima frazione di gioco. E' l'attaccante, scuola Lazio, con una doppietta a rendere vano l'iniziale vantaggio pugliese. Palo di Capradossi.

Alfonso Maria Tartarone

SALERNITANA – BARI 2-1
SALERNITANA. Radunovic, Mantovani, Pucino, Vitale, Gatto, Ricci, Signorelli, Minala, Alex, Bocalon, Rossi. A disp.: Adamonis, Asmah, Della Rocca, Rizzo, Odjer, Cicerelli, Rosina, Kiyine, Zito, Kadi, Di Roberto. All.: Bollini.
BARI. Micai, Capradossi, Marrone (10′ pt Tonucci), Gyomber; Tello, Petriccione, Busellato, Morleo, Galano, Cissè, Improta. A disp.: Berardi, De Lucia, Cassani, Fiamozzi, Anderson, Salzano, Iocolano, Kozak, Brienza, Floro Flores, Nené. All.: Grosso.
MARCATORE. 5′ Galano, 14′ e 48′ Rossi.
ARBITRO. Pezzuto di Lecce (Muto-Becchi; quarto uomo: Fiorini)
NOTE. ammoniti: Gatto; calci d’angolo: 2-1; minuti di recupero:

Capitan Galano illude il Bari. Rossi, due volte a bersaglio, riporta a galla la Salernitana. Primo tempo vivace all’Arechi. I pugliesi non perdono tempo, approfittano della docile retroguardia granata e dopo cinque giri di lancette passano in vantaggio con Galano. L’undici di Bollini, come consuetudine oramai, non si scompone e Rossi, non è da escludere una leggera spinta sul diretto marcatore, fredda con un lento e chirurgico mancino l’estremo difensore biancorosso Micai quindici minuti più tardi. I ragazzi di Grosso appaiono più in palla e sfiorano il raddoppio con un preciso stacco aereo di Capradossi. E’ il palo, però, a tenere a galla i campani. Quando manca una manciata di secondi al duplice fischio di chiusura si materializza quello che non ti aspetti. Signorelli ispira e ancora Rossi, prima doppietta da professionista, in spaccata ribalta il risultato.

No Signal Service
No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.