No Signal Service

Bari e Reggina: le due sorelle del Sud con l’ambizione di ritornare grandi

Da Antenucci a Corazza, passando per Costa e Reginaldo, quantità e qualità a disposizione dei due tecnici

Luca Viscido

Instagram © Bari

Instagram © Bari

Sugli spalti dell’Arechi sarà un’autentica festa per ricordare il Siberiano e rinnovare il gemellaggio che lega le tre tifoserie che parteciperanno all’evento. In campo invece, nonostante si tratti di calcio d’agosto, le tre partecipanti proveranno a mettere benzina nelle gambe e in pratica gli schemi dei propri mister studiati durante i rispettivi ritiri.

Sicuramente per la Salernitana saranno due test più impegnativi rispetto alle amichevoli contro Sambenedettese e Picerno. Nonostante anche Reggina e Bari siano due squadre di serie C, i loro presidenti hanno inserito, continueranno a farlo, elementi forti per la categoria a disposizione dei rispettivi tecnici, Cornacchini e Toscano. Il Bari ad esempio ha costruito una vera e propria fuori serie per la C mettendo sotto contratto calciatori di livello assoluto come Antenucci, Costa e Frattali, senza dimenticare Schiavone e Scavone. I biancorossi del presidente De Laurentiis dovrebbero scendere in campo con un 4-3-3.

Stesso modulo di partenza utilizzato dal tecnico Cornacchini contro il Pisa, nell’ultima amichevole disputata nel ritiro di Bedollo. In porta confermato Frattali. In difesa potrebbero essere confermati Berra sulla corsia di destra, Di Cesare e Perrota centrali, mentre Costa sarà quasi sicuramente il terzino a sinistra. I tre centrocampisti molto probabilmente saranno Schiavone, Folorunsho e Scavone. In avanti Antenucci potrebbe essere schierato come punta centrale, con Neglia e Kupisz ai suoi lati. Anche la Reggina dell’ambizioso presidente Gallo, grazie all’aiuto dell’esperto direttore sportivo Taibi ha costruito una squadra con calciatori forti e che conoscono a menadito la terza serie, come Reginaldo, Corazza, Loiacono e Guarna. Inoltre per quanto riguarda gli amaranto di mister Toscano, la formazione che scenderà in campo all’Arechi non dovrebbe discostarsi da quella che ha disputato l’ultima amichevole nel ritiro di Cascia contro il Foligno.

Probabilmente sarà adottato lo stesso modulo utilizzato dal collega ligure Gian Piero Ventura, ovvero il 3-5-2. In porta Guarna. La difesa a tre potrebbe essere composta da Bertoncini sul centro destra, Redolfi centrale e Rossi sul centro sinistra. A centrocampo da destra a sinistra verranno presumibilmente schierati Kirwan, Bresciani, Sounas, De Rose e Paolucci. In avanti Reginaldo e Corazza. Bari, Reggina e Salernitana un triangolare di inizio agosto nel segno dell’amicizia, tra sogni, speranze e obiettivi che rimbombano sempre di più nella mente dei rispettivi sostenitori con l’avvicinarsi della nuova stagione sportiva.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.