Taste - Sapori Mediterranei

Bambini violentati e filmati dal padre, “vendeva” i video agli amici in carcere

La storia ha sconvolto la cittadini di Montecorvino Rovella, il padre è stato condannato a 13 anni di reclusione, la madre a 12 anni e 6 mesi per aver tollerato gli abusi e le violenze fisiche

Federica D'Ambro

Una brutta storia che ha visto protagonisti tre fratellini minorenni, incapaci e deboli per potersi ribellare al padre. L’uomo oltre ad abusare sessualmente di due dei suoi tre figli (il più piccolo era costretto a guardare le violenze subite dai fratelli) li vendeva anche ai suoi amici riprendendoli con la telecamera durante i rapporti e bastonandoli se si rifiutavano. A dar loro un minimo di giustizia ci pensa la Magistratura. Come rivelato dal quotidiano Il Mattino, mano dura dei giudici salernitani per 4 imputati, condannati a quasi mezzo secolo di reclusione. L’inchiesta sulla “casa degli orchi” era nata da una denuncia presentata dagli assistenti sociali ai carabinieri. Condannato a 13 anni di reclusione il padre. Dodici anni e sei mesi per la madre, che tollerava le violenze sui figli, perché lei stessa vittima del marito.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.