Taste - Sapori mediterranei

In auto con la foto di una bimba in cornice d’argento, faceva parte della refurtiva

Arrestati dai Carabinieri due pregiudicati salernitani a Minori, "incastrati" dalla foto di una bimba che avevano in auto

Nel corso di regolari attività di controllo del territorio, come rivela Il Vescovado.it, intorno alle 19 e 30 di ieri sera a Minori, i Carabinieri della compagnia di Amalfi hanno rinvenuto a bordo di un’auto su cui viaggiavano due persone, non del posto, la foto di una bambina in una cornice d’argento, presumibilmente di cinque anni, realizzata durante una cerimonia.

Un dettaglio che ha insospettito i militari che hanno chiesto delucidazioni circa la provenienza dell’oggetto, con il forte dubbio che possa essere parte di un “bottino” raccolto nelle abitazioni.

I Carabinieri, coordinati dal capitano Roberto Martina, hanno cominciato a lavorare per  accertare la provenienza della cornice conducendo i due salernitani pregiudicati in caserma.

La foto della bimba è stata fatta circolare, attraverso i canali Whatsapp e Facebook nei gruppi di genitori della Costiera e, in poco tempo, si è stati in grado di risalire all’identità della minore e dei suoi genitori. La mamma della bimba, originaria di Minori, è proprietaria di un’abitazione ad Amalfi. Da quella casa era stata sottratta la foto in un furto avvenuto probabilmente proprio ieri sera. Siccome la casa non era abitata la stessa donna non era a conoscenza di quanto accaduto. Così sono scattati gli arresti per i due pregiudicati.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.