Taste - Sapori mediterranei

Autisti del Cstp aggrediti al capolinea del Volto Santo, intervengono i Carabinieri

Lite sul 13 della tratta Giovi-Pastena, dopo un diverbio l'autista si rifiuta di far salire uomo con un cane legato a corda, l'ira del passeggero: dà fuoco a un cassonetto e distrugge i fari del bus

Dramma sfiorato oggi pomeriggio, verso le 15 circa, a Pastena presso il capolinea del Volto Santo degli autobus Cstp della tratta Giovi-Pastena. Due autisti sono stati aggrediti da un uomo, residente a Giovi, dopo il rifiuto di uno dei dipendenti del trasporto pubblico di far salire a bordo dell’autobus l’aggressore che, in più occasioni, si è reso protagonista di diverbi verbali con alcuni pendolari a causa del trasporto di un cane, visibilmente denutrito e maltrattato, privo di guinzaglio e museruola, tenuto legato da una corda e ricoperto di zecche. L’aggressore stava salendo sulla linea numero 13 quando l’autista si è rifiutato di farlo salire, per evitare altri spiacevoli episodi di violenza verbale. A quel punto, l’aggressore ha avuto uno scatto d’ira, dando fuoco ad un cassonetto, distruggendo i fari del pullman e aggredendo e minacciando i due autisti. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri. Allertati i volontari dell’Enpa per il recupero del cane.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.