Assistenza computer salerno e provincia

Aumentano i tributi dal Consorzio di Bonifica di Sarno, Coldiretti pronta ad azioni legali

“Le cartelle per la quota fissa relativa al canone d’irrigazione sono state notificate anche per terreni dove l’ente è impossibilitato a poter erogare il servizio – precisa il direttore di Coldiretti Salerno, Enzo Tropiano"

La Coldiretti Salerno esprime forte preoccupazione per gli aumenti dei tributi richiesti dal Consorzio di Bonifica Comprensorio Sarno che ha approvato una delibera commissariale stabilendo – oltre alla quota fissa per ettaro – anche una quota variabile per i bacini di Cava de’ Tirreni e Uscioli Camerelle. Ovviamente il provvedimento sarà presto esteso anche agli altri comuni che ricadono nel comprensorio dell’Ente. “Le cartelle per la quota fissa relativa al canone d’irrigazione sono state notificate anche per terreni dove l’ente è impossibilitato a poter erogare il servizio – precisa il direttore di Coldiretti Salerno, Enzo Tropiano – come se non bastasse, gli agricoltori si sono visti recapitare anche il pagamento di una quota variabile molto elevata, per consumi di acqua a ettaro, senza considerare terreni a riposo, incolti o effettivamente coltivati. E’ necessaria chiarezza: chiediamo un incontro urgente con il Commissario dell’Ente per trovare una soluzione condivisa che vada anzitutto incontro alle esigenze degli agricoltori, già fortemente penalizzati a causa dei disagi di una rete fatiscente e deficitaria nel servizio irriguo”. “Bisogna immediatamente rimediare al salasso che avrebbero le aziende agricole se non venisse modificata questa delibera – continua Tropiano – ci aspettiamo da parte del Consorzio azioni e attività di supporto alle imprese agricole del territorio attraverso una oculata gestione amministrativa dell’Ente, ad iniziare dal servizio di irrigazione. Riteniamo che i Consorzi di Bonifica se ben gestiti possono svolgere un ruolo importante per il mondo agricolo ma devono operare in un contesto di legittimità. Pertanto siamo pronti ad adire ad azioni legali per tutelare i nostri agricoltori”.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.