Pizzeria Betra Salerno

Attacco granata: Chi resta e chi va

Confermati Calil e Nalini. Ai saluti Negro

Roberta Sironi

700

Con le sedici reti messe a segno nella stagione che si è da poco conclusa Caetano Calil ha letteralmente trascinato la Salernitana in serie B. Un bottino prezioso che gli ha fatto guadagnare il titolo di vice capocannoniere del girone C del campionato di Lega Pro e che, unito alla sua grande professionalità, gli ha fatto conquistare un posto speciale nel cuore dei tifosi. Calil adesso punta a ritagliarsi uno spazio importante anche nel prossimo torneo cadetto e sempre con la casacca granata. L’attaccante brasiliano è infatti legato alla Salernitana da un altro anno di contratto ma per lui sarebbe addirittura pronto un prolungamento. Calil dunque guiderà ancora il reparto avanzato della nuova Salernitana che si appresta a nascere. Insieme a lui, sicuro della riconferma anche il giovane Andrea Nalini. Protagonista di un ottimo girone d’andata ma poi penalizzato da un fastidioso e lungo infortunio, Nalini ha chiuso la stagione con 26 presenze e 3 gol. Classe ’90, è legato contrattualmente alla Salernitana fino al 2016 e farà sicuramente parte della rosa che a luglio partirà per il ritiro precampionato. Ai saluti, invece, gli altri componenti del reparto. Negro rientrerà al Latina per fine prestito. Uguale sorte per Gabionetta e Mendicino che rientreranno rispettivamente al Parma e alla Lazio. Tra i due, è Gabionetta a vantare maggiori chance di restare a Salerno se le due società troveranno un nuovo accordo.

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.