Taste - Sapori Mediterranei

Atrani: il Ministero degli Interni stanzia 30mila euro per un marciapiede a sbalzo sul viadotto

Ben 30mila euro sono stati stanziati dal Ministero per Atrani al fine della messa in sicurezza della strada sul viadotto

Gianni Fiorito

Il Ministero degli Interni stanzia ben 30mila euro da utilizzare nell’ambito del progetto del comune di Atrani Messa in sicurezza strada statale nel tratto comunale su viadotto, con realizzazione di parapetti e delimitazioni a norma, realizzazione marciapiede ecc. – messa in sicurezza strutturale viadotto . Infatti, il comune di Atrani ha portato avanti dal 2016 una proposta progettuale capace di risolvere il problema del traffico pedonale lungo la ss. 163 Amalfitana nel tratto interessante il territorio comunale. Su quel viadotto è evidente il rischio di incidenti stradali sia per automobilisti che per pedoni, presentandosi numerose criticità soprattutto nel periodo estivo, quando tantissimi turisti transitano lungo il viadotto ad archi sovrastante il centro abitato di Atrani, tratto sprovvisto per gran parte di un marciapiede pedonale utile a collegare la galleria posta ad ovest con la chiesa di Santa Maria Maddalena posta ad est.  Nel 2019 il Governo ha disciplinato l’assegnazione di contributi agli enti locali per spesa di progettazione definitiva ed esecutiva, relativa ad interventi di messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico, di messa in sicurezza ed efficientamento energetico delle scuole, degli edifici pubblici e del patrimonio degli enti locali, nonché per investimenti di messa in sicurezza di strade, nel limite di 85 milioni di euro per l’anno 2020. Di conseguenza, il Comune di Atrani nel mese di maggio 2020 ha candidato proprio il progetto preliminare per  la realizzazione di un marciapiede a “sbalzo” . Nel mese di agosto il Ministero degli Interni ha stilato una iniziale graduatoria dei primi 970 progetti da finanziare. La svolta si è avuta a dicembre quando il Governo ha stabilito un ulteriore incremento pari a 300 milioni per ciascuno degli anni 2020 e 2021, risorse finalizzate allo scorrimento della predetta graduatoria dei progetti ammissibili per l’anno 2020. Dunque, il Comune di Atrani è rientrato in graduatoria, tra la posizione n. 971 alla posizione 4737, garantendo, così, a breve, una ulteriore sicurezza ai pedoni.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.