Taste - Sapori Mediterranei

AstraZeneca, tra fake e comunicati: cosa ci ha detto davvero l’Aifa sul vaccino

Già ieri una nota dell'Agenzia dove asseriva quanto l'allarme legato alla sicurezza del vaccino AstraZeneca non sia giustificato.

Il vero comunicato dell’Agenzia Italiana del Farmaco

L’AIFA ha deciso di estendere in via del tutto precauzionale e temporanea, in attesa dei pronunciamenti dell’EMA, il divieto di utilizzo del vaccino AstraZeneca Covid19 su tutto il territorio nazionale. Tale decisione è stata assunta in linea con analoghi provvedimenti adottati da altri Paese europei

Ulteriori approfondimenti sono attualmente in corso. L’AIFA, in coordinamento con EMA e gli altri Paesi europei, valuterà congiuntamente tutti gli eventi che sono stati segnalati a seguito della vaccinazione.

Per Aifa l’allarme legato alla sicurezza del vaccino AstraZeneca non è giustificato

I casi di decesso verificatisi dopo la somministrazione del vaccino AstraZeneca hanno un legame solo temporale. Nessuna causalità è stata dimostrata tra i due eventi. L’allarme legato alla sicurezza del vaccino AstraZeneca non è giustificato.

AIFA sottolinea che le attività di farmacovigilanza proseguono sia a livello nazionale che europeo in collaborazione con EMA, monitorando con attenzione possibili effetti avversi legati alla vaccinazione.

AIFA rassicura fortemente i cittadini sulla sicurezza del vaccino AstraZeneca per una ottimale adesione alla campagna vaccinale in corso.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.