Taste - Sapori Mediterranei

Assolto dall’accusa di violenza: “salvo” un dentista salernitano

L'uomo era stato denunciato 6 anni fa da una donna polacca, paziente del suo studio

admin

I Giudici della Corte d’Appello del Tribunale di Salerno si sono pronunciati assolvendo in pieno – perché il fatto non sussiste -, il titolare di un centro medico dentale dall’accusa di violenza sessuale. Finisce un incubo per un odontotecnico salernitano che nell’ottobre 2009 era stato denunciato da una giovane donna di nazionalità polacca che, come riporta Il Mattino, aveva dichiarato di essere stata stuprata dall’uomo all’interno del suo studio dentistico durante una visita. In primo grado il dentista era stato condannato a 2 anni e 6 mesi di reclusione ma la Corte d’Appello ha rigettato la sentenza accogliendo a pieno la tesi difensiva del suo legale.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.