Taste - Sapori mediterranei

Assofiori Salerno contro i “furbetti” delle mimose

Vincenzo Carrella ha dichiarato: "Il Libero Arbitrio, l'indifferenza e l'autopotere di tanti, nulla può contro chi sapendo fa finta di nulla. Tutto questo penalizza fortemente coloro che pagano le tasse, con non poca fatica"

Federica D'Ambro

Il Presidente di “Assofiori Salerno” Vincenzo Carrella ha denunciato l’abusivismo verificatosi per strada durante la festa della donna, celebrata ieri 8 marzo. Chiedendo giustificazioni e un futuro incontro con le istituzioni competenti. Queste le sue parole:
“L’8 Marzo è stato, come tutti sappiamo, la Festa della Donna e come in ogni altra parte del paese, anche a Salerno, si è ripetuto lo scenario di sempre: Furbetti che ad ogni angolo della strada vendono mimose e fiori di ogni genere. Il Libero Arbitrio, l’indifferenza e l’autopotere di tanti, nulla può contro chi sapendo fa finta di nulla. Tutto questo penalizza fortemente coloro che pagano le tasse, con non poca fatica”.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.