Pizzeria Betra Salerno

Nuovo assetto: lavoro d’oro degli esterni

Fondamentali a Palermo ma ancora poche alternative, soprattutto per le modalità richieste da Gregucci

palsal048

NUOVO ASSETTO |  Assume sempre più importanza, specie con questo modulo e in questo periodo della stagione, il lavoro degli esterni. Nel 3-4-2-1 proposto da Gregucci i laterali hanno un ruolo fondamenti nelle due fasi, sia in costruzione che in difesa. Il doppio trequartista permette agli esterni di avviare una variante in più sul versante offensivo, la capacità di allargare la manovra e avere più scelte in avanti ma senza esagerare nel raggio d’azione, proprio in virtù della presenza di due giocatori che si muovono dai 25 metri. Meno dispendiosa e quindi più efficace dovrebbe essere invece la fase di copertura. Gli esterni indietreggiano aiutando il reparto arretrato che passa a cinque e copre più spazi anche sugli esterni. Così facendo si evita di fronteggiare una superiorità numerica il più della volte e al contempo aumentano le possibilità di recuperare palla ripartendo in contropiede. E da questo esame nascono anche delle necessità nel mercato di riparazione. Gli unici, a questo punto, in grado di interpretare al meglio questo ruolo sono Casasola e Pucino sulla destra e Vitale sulla sinistra. Malgrado abbia giocato in quel ruolo, Gigliotti, unica alternativa mancina, non ha la gamba per fare il lavoro chiesto da Gregucci, su quel versante quindi la Salernitana non ha alternative e può ovviare solo con Pucino che si adatta a sinistra. A destra c’è Casasola, in condizione è capace di garantire quantità e qualità, mentre ad esempio Djavan Anderson non riesce ad offrire il massimo in fase di copertura e rende al meglio sulla trequarti, anche allargandosi, come evidenziato dalle stesse scelte del tecnico pugliese. Con questo assetto, quindi, servirà ai granata un esterno a sinistra, identikit legato ad Hysen Memolla, in prova con il resto del gruppo, potrebbe essere tesserato a breve dal sodalizio di via Allende. Riuscirà la Salernitana a trovare “pace” sugli esterni?

0D7EC2AF-CB7D-4DB0-BE76-32C2E526C309

 

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.