Taste - Sapori Mediterranei

Asl, i medici non devono superare le 48 ore di lavoro settimanale

I turni di lavoro con orario ridotto potrebbero aumentare l'efficienza di medici e infermieri

Federica D'Ambro

I medici dell’Asl non devono superare più le 48 ore di lavoro settimanale e ci vuole un riposo di 11 ore dopo un turno di servizio. A darne notizia il quotidiano Il Mattino questa mattina. Sembrerebbe che le nuove disposizioni organizzative nel settore sanitario sono relative al decreto legislativo 66/2003. Con turni di lavoro inferiori si può evitare stress e stanchezza che portano alla poca efficienza di medici e infermieri.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.