No Signal Service

Asl blocca i granata, pronta richiesta di rinvio per il match contro il Venezia

A rischio anche la trasferta di Verona

AGGIORNAMENTO - L’U.S. Salernitana 1919 comunica che, a seguito degli ulteriori 5 casi di positività nel gruppo squadra accertati nella giornata di ieri, l’ASL di Salerno ha disposto: l’isolamento di 10 giorni per i tesserati risultati positivi, la quarantena domiciliare di 5 giorni per i componenti del gruppo squadra contatti stretti dei tesserati positivi con green pass valido, la quarantena domiciliare di 10 giorni per i componenti del gruppo squadra contatti stretti dei tesserati positivi con ciclo vaccinale non completo o non vaccinati.

L’ASL di Salerno ha infine disposto, per motivi di pubblica sanità, che tutti i tesserati rientranti in queste categorie non potranno partecipare ad eventi sportivi ufficiali.

Preso atto delle disposizioni dell’ASL di Salerno, l’U.S. Salernitana 1919 ha inoltrato comunicazione alla Lega Serie A al fine di chiedere il rinvio della gara Salernitana – Venezia in programma il prossimo giovedì 6 gennaio.


 

L’Azienda Sanitaria Locale di Salerno ha fermato la Salernitana visto che, attualmente, sono 11 i positivi nel gruppo squadra ed è scattata la quarantena anche per i contatti stretti. La Salernitana, quindi, chiederà il rinvio della gara contro il Venezia ed è fortemente a rischio anche il match contro il Verone previsto per domenica 9 gennaio.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.