Assistenza computer salerno e provincia

Asilo degli orrori, la testimonianza di un padre: “Il bidello abusò di mio figlio”

Ieri è iniziato il processo a carico di sei imputati dell'asilo Cologna nel comune di Pellezzano

Federica D'Ambro

L’asilo di Cologna nel Comune di Pellezzano finì al centro di un’inchiesta per presunti abusi sessuali su minori. A rivolgersi alla magistratura furono i genitori dei piccoli alunni. Ieri è iniziato il processo a carico di sei imputati. Come rivelato dal quotidiano Le Cronache oggi in edicola, un papà è salito sul banco dei testimoni, facendo nome e cognome dell’uomo che avrebbe abusato del figlio: “E’ stato il bidello ad abusare di mio figlio”. Queste le sue parole.

All’epoca dei fatti, secondo il pubblico ministero Cristina Giusti, i bimbi erano costretti a subire atti sessuali di vario genere, “consistiti – si legge nella richiesta di rinvio a giudizio – in masturbazioni, rapporti orali, toccamenti, rapporti o manipolazioni genitali e anali, anche con l’uso di giocattoli sessuali”, simulando giochi solo in apparenza innocui. L’orrore è emerso quando alcuni genitori hanno notato nei figli situazioni di malessere e alcuni minori hanno iniziato a raccontare.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.