No Signal Service

Ascoli-Salernitana, formazioni ufficiali: a sorpresa gioca Gondo

Tutto pronto al Cino e Lillo Del Duca di Ascoli Piceno. Le scelte di Castori.

Nei 18 confronti ufficiali nelle Marche bilancio di 6 vittorie bianconere (ultima 3-2 nella serie B 2019/20), 8 pareggi (ultimo 0-0 nella serie B 2016/17) e 4 successi granata (ultimo 4-2 nella serie B 2018/19). Ascoli da promozione in casa nell’era-Sottil: 3 vittorie e 2 pareggi per i bianconeri nelle ultime 5 partite, 11 punti nel carniere. L’ultimo k.o. interno marchigiano risale al 15 dicembre 2020, 0-3 col Cosenza. Ascoli una delle 4 compagini che ancora non sono in doppia cifra per numero di marcatori dopo 23 giornate, 9 a segno, come Cremonese, Pescara e Virtus Entella.

Salernitana reduce da 4 pareggi consecutivi e in serie positiva da 5 giornate (con anche 1 vittoria); l’ultimo k.o. granata è stato lo 0-5 di Empoli del 17 gennaio scorso. Tra Andrea Sottil e Fabrizio Castori esiste un solo precedente ufficiale, vinto dal tecnico granata in Trapani-Pescara 1-0 del 24 luglio scorso, serie B.

Diffidati: Eramo, Sabiri, Saric (Ascoli); Djuric, Tutino (Salernitana).

Squalificati: Caligara, Simeri (Ascoli).

Formazioni Ufficiali

ASCOLI (4-3-1-2) – Leali, Pucino, Brosco, Quaranta, D’Orazio, Eramo, Buchel, Saric, Sabiri, Dionisi, Bajic. All. Sottil

SALERNITANA (3-5-2) – Adamonis, Aya, Gyombér, Mantovani, Casasola, Coulibaly, Di Tacchio, Capezzi, Jaroszynski; Tutino, Gondo. All. Castori

Castori alla vigilia

“Sarà una partita difficilissima, il valore dell’Ascoli non è rispecchiato dalla classifica e stanno facendo molto bene con il nuovo allenatore. In questo campionato non esistono partite facili, siamo pronti ad affrontarla al meglio per fare risultato. Le assenze rappresentano un occasione per chi subentra di dare qualcosa in più. Le difficoltà devono aumentare le motivazioni e lo spirito caratteriale della squadra”. Queste le parole del tecnico granata Fabrizio Castori intervenuto ieri in conferenza stampa alla vigilia di Ascoli-Salernitana.

“Ho fiducia in tutti i ragazzi e sono sicuro che ognuno darà il suo contributo. Dobbiamo dimostrare di avere spirito di gruppo per sopperire alle difficoltà che possono presentarsi nell’arco di un campionato. La squadra deve mettere in campo i suoi concetti di base per provare ad ottenere il massimo in ogni partita”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.