Assistenza computer salerno e provincia

Arrestato Luca De Sio, autore di due rapine nel pomeriggio

De Sio, con precedenti per reati contro il patrimonio, ha dapprima rapinato un uomo anziano di sua conoscenza

Gli agenti della Polizia di Stato appartenenti alla Sezione Volanti della Questura hanno tratto in arresto Luca De Sio, salernitano di anni 31, già noto alle forze dell’ordine per diversi precedenti di polizia, responsabile di due rapine commesse nel corso del pomeriggio odierno, a poca distanza di tempo e di luogo, ai danni di altrettanti anziani nel quartiere Mariconda di Salerno.
Il De Sio, con precedenti per reati contro il patrimonio, ha dapprima rapinato un uomo anziano di sua conoscenza; dopo aver bussato alla porta della sua abitazione ed avergli chiesto dei soldi, infatti, gli ha strappato dal collo la catenina in oro, causandogli delle escoriazioni al collo e poi è fuggito. I poliziotti, immediatamente intervenuti sul posto, dopo aver prestato i primi soccorsi al rapinato che è stato poi trasportato presso l’ospedale di Via San Leonardo, in base alle notizie ricevute ed alla descrizione del rapinatore, hanno immediatamente attivato le sue ricerche.
Il malfattore, poco dopo, ha raggiunto la madre della sua ex compagna, residente nella stessa zona, e, nei pressi dell’ingresso della sua abitazione, l’ha spintonata e le ha sottratto un portamonete dalla giacca, contenente circa 60,00 Euro.
Il secondo tentativo di fuga del rapinatore è stato però interrotto dal tempestivo arrivo della Polizia. L’uomo è stato rintracciato, nell’immediatezza dei fatti, dagli agenti della sezione Volanti, mentre era ancora nelle vicinanze dell’edificio dove aveva commesso il secondo reato, ed è stato arrestato e condotto presso il carcere di Salerno – Fuorni, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
Gli oggetti sottratti ai due anziani, nel primo caso una collana dal valore di circa 500 euro e nella seconda rapina un portamonete con all’interno 60 Euro, sono stati restituiti alle vittime della rapina, che hanno sporto querela in Questura.

Assistenza computer salerno e provincia

Commenti

I commenti sono disabilitati.