Taste - Sapori mediterranei

Arrestato Gerardo Pesce:affermava di essere un “killer della camorra”

L'uomo, da tempo ricercato, è stato fermato in un appartamento di Eboli

admin

I carabinieri della compagnia di Eboli hanno tratto in arresto il latitante Gerardo Pesce, sul quale da tempo pendeva una denuncia per minaccia e violenza privata. Il ricercato, infatti, aveva obbligato due giovani riminesi ad accompagnarlo in auto per circa 580 kilometri, intimandoli di essere un “killer della camorra”‘. I militari, coordinati dal capitano Cisternino, hanno fermato l’uomo dopo aver fatto irruzione in un appartamento del rione Molinello ad Eboli.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.