Taste - Sapori mediterranei

Arrestato a Salerno il polacco sfuggito al blitz dei Carabinieri nell’operazione Italo

Lo straniero, organico al gruppo che spacciava stupefacenti nel quartiere Pastena

Alle 7.30 circa di questa mattina, in via Medaglie d’oro di Salerno, i Carabinieri della Compagnia di Battipaglia hanno arrestato il catturando Kamil WOZNIEL, 31enne polacco, non rintracciato durante l’esecuzione, avvenuta ieri, dell’ordinanza di custodia cautelare emessa nell’ambito dell’operazione  ITALO.

Lo straniero, organico al gruppo che spacciava stupefacenti nel quartiere Pastena di Salerno e facente capo ad Emanuele BARBONE, è stato catturato dopo essere uscito dall’abitazione della moglie, badante presso una famiglia residente nella zona Carmine di Salerno, ove si era recato nella prima mattinata per un saluto.

Per quanto concerne l’indagato Emanuele BARBONE, le indagini dei Carabinieri hanno permesso di stabilire come lo stesso, per lo stupefacente ceduto (eroina e cocaina) ad almeno tre tossicodipendenti sue clienti sprovviste di danaro, avesse con loro diversi rapporti sessuali quale corrispettivo dovuto.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.