Scarpe per bambini - Millepiedi

Apre i battenti in città la Polisportiva Salerno Guiscards

Il presidente Pino D’Andrea: “Proporremo un modo nuovo di fare sport. Il divertimento è alla base di tutto” Dopo il calcio, ecco Pallavolo, Beach Volley, Tennis e la novità dei Giochi Elettronici Competitivi

E’ nata ufficialmente la Polisportiva Salerno Guiscards. La nuova realtà presieduta da Pino D’Andrea mira a diventare un punto di riferimento nell’ambiente sportivo cittadino. Nella passata stagione a rompere il ghiaccio sono stati gli amici del “calcetto del martedi”, che hanno dato vita alla squadra di calcio: con un team composto da elementi molto giovani i salernitani hanno affrontato il campionato di Terza Categoria, mentre una selezione composta stavolta da atleti “senior” è poi riuscita ad aggiudicarsi il Torneo estivo Over 35 “Summer Cup 2018” svoltosi a Casignano.

Alla luce di questa bella esperienza, negli scorsi mesi la società ha maturato la decisione di ampliare il proprio raggio d’azione e di cimentarsi anche in altre discipline. E così, nel corso dell’estate atleti tesserati per la Polisportiva Salerno Guiscards hanno partecipato a tornei di beach volley femminili e misti e di tennis. Ma in queste settimane il lavoro dei dirigenti non si è arrestato ed alle viste ci sono novità importanti anche per quanto riguarda il mondo della pallavolo. Non basta, perché la Polisportiva Salerno Guiscards a partire dal prossimo autunno potrà vantare un proprio rappresentante anche nel mondo tutto da scoprire dei Giochi Elettronici Competitivi (GEC), vale a dire il settore sportivo italiano degli eSport che hanno ricevuto il riconoscimento quale disciplina sportiva dal CIO (Comitato Olimpico Internazionale) e che ora puntano allo sbarco alle Olimpiadi.

«Vogliamo proporre in città un modo nuovo di fare sport – ha affermato il presidente della Polisportiva, Pino D’Andrea –. Non vogliamo insegnare niente a nessuno. Forti dell’esperienza condotta l’anno scorso nel calcio con la Salerno Guiscards­, sempre col sorriso sulle labbra, e di quella maturata in passato con la Royal Salerno Volley, che portava ad ogni partita casalinga centinaia di persone sugli spalti,  vogliamo dare la possibilità ad amici ed amiche che condividono la passione per lo stesso sport di praticarli nel migliore dei modi. Senza l’assillo della vittoria a tutti i costi. Sia ai ragazzi che faranno parte dei nostri vivai che agli atleti senior ricorderemo sempre che la componente principale dello sport, soprattutto a livello dilettantistico, non può che essere il divertimento. Anche se poi, vincere ovviamente piace a tutti. A questo – ha concluso il presidente D’Andrea – cercheremo di aggiungere il senso di appartenenza che dovrà caratterizzare quella che dovrà essere considerata da tutti i tesserati come un’unica grande famiglia. Siamo aperti a forme di collaborazione con chiunque la pensi come noi».

Matterello - Pizzeria a salerno

Commenti

I commenti sono disabilitati.