Apre finalmente al pubblico il Göbekli Tepe: è il tempio più antico del pianeta

Si trova al confine tra Turchia e Siria, un santuario costruito più di 12mila anni fa. L'archeologo britannico Ian Hodder: "Le vecchie teorie ci facevano pensare che fossero nate prima le città e solo dopo i luoghi di culto.. questa scoperta cambia tutto"

68D07FD0-9F8E-432B-9B5B-17CD0BFD1281
Oltre aSalerno
SANLIURFA | Un evento storico, il presidente della Turchia Recep Tayyip Erdoğan ha inaugurato e aperto al pubblico gli scavi di Göbekli Tepe, situato nell’area sud-est della Turchia, è il luogo di culto più antico mai ritrovato dall’uomo, patrimonio dell’Unesco dal 2018. Il sito archeologico si trova a 18 km da Sanliurfa, quasi al confine con la Siria, risale all’inizio del Neolitico o probabilmente alla fine del Mesolitico. Contiene all’interno il più antico esempio di tempio in pietra mai rinvenuto nella storia dell’umanità, costruito secondo gli archeologi nell’arco di tre o addirittura cinque secoli, una costruzione partita attorno al 9500 a.C. Tra le bellezze più interessanti custodite sicuramente il suggestivo santuario monumentale megalitico, costituito da una collina artificiale delimitata da muri in pietra grezza a secco. Tante e diverse le raffigurazioni di animali presenti, si ipotizza infatti che possano derivare da un culto di tipo sciamanico.

74EBBAB1-29FA-4875-89A5-437CBFA513E4

08AF502C-DD89-46D3-9F3A-4770B2DF877A

244F7009-4CCA-4B99-BE81-B209717B9EE6

4BDC3213-7009-4E6B-AAF0-32B57FEF24D9

28E6E753-A178-4F81-B2B7-8B817429749D

37FB8F56-1B18-485E-9F82-3A2AE37C9A8D

2FB19A8C-134C-4630-B63F-E900AD45A12A

Commenti

I commenti sono disabilitati.