Taste - Sapori Mediterranei

Aperto sportello per consulenza e richiesta contributi a dipendenti e pensionati di PA

"E' un progetto intelligente, utile, e di semplice approccio. Basta infatti recarsi presso lo sportello che abbiamo aperto presso la sede del Settore delle Politiche Sociali e richiedere i servizi che prevedono, tra l’altro, anche un contributo economico fino a 1250 euro mensili”

“Il Comune di Salerno con l’Assessorato alle Politiche sociali è particolarmente attento e all’avanguardia. Dedichiamo grandissima parte delle nostre risorse del bilancio comunale a coprire le esigenze delle politiche sociali, essere vicini ai cittadini e agli ultimi. Con questa nuova iniziativa, insieme alla cooperativa ‘La Meridiana’, credo che facciamo un ulteriore passo in avanti: è un progetto intelligente, utile, e di semplice approccio. Basta infatti recarsi presso lo sportello che abbiamo aperto presso la sede del Settore delle Politiche Sociali e richiedere i servizi che prevedono, tra l’altro, anche un contributo economico fino a 1250 euro mensili”.

Lo ha detto il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli presentando il progetto “Home Care Premium”, un’iniziativa dell’INPS – gestione ex Inpdap – che finanzia progetti innovativi e sperimentali di Assistenza Domiciliare, insieme all’Assessore alle Politiche Sociali Nino Savastano e ad Enzo Giangregorio, direttore della cooperativa sociale “La Meridiana” di Benevento, gestore del progetto.

Il progetto

“Questo progetto – ha aggiunto l’Assessore Savastano – va ad arricchire la gamma dei servizi che l’amministrazione comunale e il Piano sociale di zona mettono in campo sul territorio a favore di tantissimi cittadini. In particolare, possono beneficiare dei servizi le persone non autosufficienti, rientranti nelle categorie di disabili/invalidi/inabili, riconosciute ai sensi delle leggi nazionali vigenti in materia, che siano dipendenti pubblici e/o pensionati (diretti e indiretti) INPS – ex INPDAP, i loro coniugi o conviventi (da convivenza o da unione civile) o i loro familiari di primo grado, o minori (anche se orfani e/o in affidamento familiare, giudiziale o preadottivo), fratelli e sorelle nel caso in cui il titolare ne è curatore/tutore”.

I dettagli

I beneficiari potranno usufruire, tra l’altro, di un bonus economico mensile fino ad un massimo di 1.250 euro; servizio di assistenza domiciliare e/o presso strutture extra domiciliari; supporto scolastico ai minori; servizi per i minori affetti da autismo; rimborso di acquisto di ausili/supporti, attrezzature, arredi, strumenti di domotica.

“Per ottenere informazioni e supporto gratuito, compreso l’inserimento delle domande sul portale dell’INPS, abbiamo aperto uno sportello informativo presso il Palazzo dei Servizi Sociali in via La Carnale, 8 a Salerno – ha concluso Giangregorio – dove personale qualificato riceverà di persona i cittadini il lunedì, mercoledì e venerdì (ore 9 -13), martedì e giovedì (ore 14-18) o risponderà alle loro richieste anche telefonicamente al seguente numero: 089.666696”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.