Taste - Sapori Mediterranei

ANTEPRIMA – Ricorso Tar Luci d’Artista: definito Collegio, il presidente è Riccio di Avellino

Udienza confermata il 24 ottobre

Federica D'Ambro

Sarà un avellinese a decidere le sorti dell’evento Luci d’Artista. Nel tardo pomeriggio di ieri, è stato composto il collegio dei giudici amministrativi che decideranno se accogliere o meno il ricorso della società francese “Blanchere Illumination”. Il prossimo martedì 24 ottobre il collegio sarà composto dal presidente Francesco Riccio, avellinese, dal primo referente Maurizio Santise, originario di Napoli e il relatore Ianniello Valeria, beneventana.
I francesi, nelle scorse settimane, hanno chiesto ai giudici di ordinare al Comune l’esibizione dei bozzetti preparati dalla Iren nelle scorse edizioni e su cui si è fondato il bando di quest’anno, chiedendo anche l’annullamento dell’aggiudica del bando. Nel frattempo il Comune ha dato il via agli uffici competenti di iniziare il montaggio delle installazioni luminose. Probabilmente, l’obiettivo dei francesi, qualora non riuscissero ad ottenere una sentenza positiva per questa 12esima edizione, sarebbe quello di aggiudicarsi gli altri due anni successivi, previsti dal bando di gara.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.