Taste - Sapori Mediterranei

Anno Santo a Salerno, eventi al via il 13 dicembre

Gli eventi, presentati stamane presso il Palazzo Arcivescovile dell'Arcidiocesi di Salerno-Campagna-Acerno, culmineranno con il Giubileo dei giovani salernitani, previsto per il 14 Maggio al Palasele di Eboli

admin

Non solo Roma, ma anche la città di Salerno si sta preparando per l’apertura dell’Anno Santo indetto da Papa Francesco. Gli eventi in programma, organizzati dall’Arcidiocesi Salerno-Campagna-Acerno in occasione del Giubileo straordinario della Misericordia, sono stati presentati nella giornata di oggi presso il Palazzo Arcivescovile dall’arcivescovo, Mons. Luigi Moretti, il quale nell’illustrare gli eventi in programma, ne ribadisce la vitale importanza: ”Non si celebrerà l’Anno Santo soltanto a Roma, ma esso si celebrerà contestualmente anche all’interno della Diocesi, che intende in questo modo offrire ai fedeli questa opportunità di Misericordia”. Si inizierà nel primo pomeriggio del 13 Dicembre presso la chiesa dell’Annunziata con la Statio, un momento di celebrazione alla quale seguirà una processione verso il Duomo che attraverserà le vie del centro storico del capoluogo. Una volta arrivati in cattedrale, si celebrerà il rito di apertura della Porta Santa, ovvero la porta giubilare, presente all’interno del Duomo, che è sempre rimasta chiusa. Altro evento da segnalare è quello del 18 Dicembre, data in cui è prevista una partecipazione giubilare presso la casa circondariale di Fuorni a cui prenderanno parte anche le varie parroocchie salernitane. Altre celebrazioni sono previste nelle concattedrali di Campagna ed Acerno, rispettivamente il 19 ed il 20 Dicembre. L’11 Febbraio, invece, sarà la volta della giornata dedicata ai malati. Altra appuntamento importante è quello della giornata diocesana della Misericordia l’1 Marzo, che si terrà al Duomo e sarà celebrata da Salvatore Martinez, responsabile del rinnovamento dello Spirito Santo che sarà a Salerno durante quel periodo. Giornate speciali, inoltre, saranno quelle del 4 e del 5 Marzo, in cui le chiese rimarranno aperte per 24 ore in modo tale che i fedeli possano accedere alla confessione. Importante per la Diocesi sarà anche la giornata del 24 Aprile, in cui è previsto un pellegrinaggio a Roma per l’udienza speciale con Papa Francesco. Gli eventi in programma culmineranno poi con il Giubileo dei giovani salernitani, fissato per il 14 di Maggio al Palasele di Eboli e per il quale sono previste molte presenze.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.