Taste - Sapori Mediterranei

Amalfi e la sua piazza Municipio, nuova vita in un progetto

Con l’approvazione della fase esecutiva da parte della Giunta Municipale, avvenuta il 23 febbraio scorso, l’Amministrazione Comunale di Amalfi guidata dal Sindaco Daniele Milano ha voluto dare un ulteriore segnale forte di attenzione ed impegno per il settore delle opere pubbliche e, in particolare, per la riqualificazione di un importante spazio pubblico.

Giunge al termine la progettazione per la riqualificazione della Piazza del Municipio di Amalfi.

Con l’approvazione della fase esecutiva da parte della Giunta Municipale, avvenuta il 23 febbraio scorso, l’Amministrazione Comunale di Amalfi guidata dal Sindaco Daniele Milano ha voluto dare un ulteriore segnale forte di attenzione ed impegno per il settore delle opere pubbliche e, in particolare, per la riqualificazione di un importante spazio pubblico.

Il progetto

La progettazione esecutiva, a cura del raggruppamento capeggiato dall’arch. Gennaro Torre, ha sviluppato e reso nel dettaglio il tema fondante dell’idea progettuale vincitrice dell’apposito concorso di idee: ridare vita alla Piazza attraverso la creazione di uno spazio “unitario” tale da consentire lo svolgimento di una molteplicità di funzioni. Il progetto prevede anche la realizzazione di un ascensore di collegamento tra la Piazza e Palazzo San Benedetto, sede del Comune di Amalfi, per il definitivo abbattimento delle barriere architettoniche e la ricollocazione del Monumento ai Caduti, realizzato negli anni ‘30 del secolo scorso.

Il quadro economico dell’intervento prevede una spesa complessiva di 1 milione e 61 mila euro.

“L’obiettivo della nostra Amministrazione – ha dichiarato l’Assessore ai Lavori Pubblici, Matteo Bottone – è di restituire alla collettività un importante luogo pubblico, attraverso la creazione di uno spazio in grado di favorire nuovi rapporti tra cittadinanza ed istituzioni. Uno spazio polifunzionale di aggregazione, con la possibilità di svolgimento di molteplici attività culturali (mercatini, spettacoli teatrali, manifestazioni, ecc.), ma anche semplicemente un luogo dove poter leggere un libro o rilassarsi”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.