Taste - Sapori mediterranei

Altra truffa sventata da un 82enne di via Vernieri: finto amico del nipote al telefono

L'anziano ha chiamato il nipote, poi la telefonata al 113

Dopo la truffa del pacco sventata dalla donna 83enne residente nella zona orientale di Salerno il 6 settembre scorso, nella giornata di ieri due truffatori hanno preso di mira un uomo 82enne residente in Via Vernieri a Salerno, ma anche in questa circostanza il raggiro non è andato a buon fine.

L’anziano, infatti, dopo aver ricevuto una telefonata da un presunto familiare, in questo caso un nipote, che gli ha preannunciato l’imminente consegna di un pacco contenente un personal computer diretto al figlio, con la necessità di pagare 1.500 euro alla consegna, ha interrotto la comunicazione telefonica ed ha telefonato a quest’ultimo congiunto per accertarsi della veridicità della richiesta. Avuta conferma che si trattava di un tentativo di truffa, è stato il figlio a chiamare il numero di emergenza “113” per denunciare l’accaduto. Sul posto sono giunti gli uomini della Squadra Mobile che hanno avviato le indagini per identificare gli autori del tentativo di truffa.

I numerosi appelli lanciati dal Questore della Provincia di Salerno, nel corso della stagione estiva attraverso interviste agli organi d’informazione locali, nell’ambito della campagna di sensibilizzazione della Polizia di Stato “Non siete soli chiamateci sempre”, rivolta agli anziani per aiutarli a difendersi dalle truffe, stanno producendo positivi risultati in termini di prevenzione. Questo ed altri episodi analoghi, accaduti di recente, oltre a confermare l’efficacia preventiva della comunicazione fatta dalla Polizia attraverso gli organi d’informazione, evidenziano anche come gli anziani siano uno dei target preferiti dai truffatori.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.