Taste - Sapori Mediterranei

Alta velocità e metrò del mare, ecco i nuovi collegamenti per il Cilento

La linea dove si prevede una maggiore affluenza da Napoli a Sapri, passando per Camerota, Pisciotta e Casalvelino

E’ stato presentato ieri  il Progetto CilentoBlu, ‬gestito dall’Ente provinciale del turismo di Salerno e finanziato con i fondi regionali e del ministero dei beni culturali, un servizio di trasporto che integra l’alta velocità con il trasporto via mare e consente di collegare Napoli e Salerno alle costiere, alle isole e al Cilento.

Un sistema di trasporto integrato voluto dalla Regione Campania per valorizzare proprio il Cilento. Si tratta di un collegamento integrato che consente di offrire pacchetti di viaggio, in particolare dal venerdì al lunedì, utilizzando l’alta velocità, i mezzi veloci del mare e all’interno dell’area cilentana un servizio bus.

I trasferimenti via mare saranno gestiti dall’Alicost di Tommaso Gentile. Le linee dove si prevede una maggiore affluenza sono quelle Napoli-Sapri articolate su tre orari diversi uno in vigore il martedì, mercoledì e giovedì. Itinerario Sapri, Camerota, Pisciotta, Casalvelino, Capri, Napoli. Una lunedì e venerdì, itinerario Sapri, Palinuro, Acciaroli, San Marco Capri, Napoli e viceversa. Poi uno sabato e domenica, itinerario Salerno, Agropoli, San Marco, Acciaroli, Casalvelino, Pisciotta, Palinuro, Camerota. Le partenze in linea di massima sono alle 7 del mattino da Sapri e alle 16 da Napoli.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.