Taste - Sapori Mediterranei

Allarme bomba al Comune di Angri,si attende l’arrivo degli artificieri

Fatti evacuare i dipendenti nella struttura di piazza Crocifisso

AGGIORNAMENTO ORE 18.35

L’allarme bomba ad Angri è stato dato da una telefonata anonima giunta sull’utenza di una cittadina, che abita di fronte al comune, in cui l’interlocutore le ha detto che di lì a poco una bomba sarebbe scoppiata a casa sua. Sono intervenute, in quella casa e sul perimetro, due unità cinofile anti esplosivo, che hanno bonificato l’area e l’abitazione, senza riscontrare anomalie. Il comune, essendo nelle vicinanze, è stato avvisato per precauzione, ma non è stato attenzionato, non essendo l’obiettivo di quello che si può a tutti gli effetti definire uno scherzo telefonico di pessimo gusto.

 

Una telefonata anonima al Comune di Angri, pare sia giunta così la notizia di un ordigno presente all’interno di Palazzo di Città. Un allarme bomba giunto nel primo pomeriggio con i Carabinieri che hanno fatto evacuare uffici e delimitato l’area. I dipendenti, quindi, hanno lasciato la sede del Comune e si sono allontanati da piazza Crocifisso, ora le forze dell’ordine attendono l’arrivo degli artificieri. Questo l’annuncio di quanto accaduto “postato” sulla pagina di Facebook del Comune di Angri:

Allarme bomba al Comune di Angri.
Poco prima delle ore quattordici i Carabinieri hanno invitato i dipendenti comunali ad abbandonare in tutta fretta la struttura di piazza Crocifisso. Sembrerebbe che una telefonata anonima ha annunciato la presenza di un ordigno presso la sede comunale. In questi minuti il Comune è chiuso e presidiato da una pattuglia delle forze dell’ordine in attesa dell’arrivo del gruppo artificieri

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.