Taste - Sapori mediterranei

Alla scuola media “Lanzalone” parlano i portatori di San Matteo

L'obiettivo è quello di spiegare ai giovani cosa significa essere i portatori di San Matteo e trasmettere le emozioni e la tradizione salernitana, che va oltre al giorno della processione

Federica D'Ambro

In visita ieri alla scuola media “Lanzalone” i portatori di San Matteo, insieme al parroco della Cattedrale don Michele Pecoraro. Un incontro di pace tra portatori e Curia dopo le incomprensioni del passato. L’obiettivo è quello di spiegare ai giovani cosa significa essere i portatori di San Matteo e trasmettere le emozioni e la tradizione salernitana, che va oltre al giorno della processione. Come si legge sul quotidiano Metropolis, quella di ieri è stata la prima di una lunga serie di iniziative volute proprio dall’arcivescovo Luigi Moretti che si snoderanno fino alla fine dell’anno scolastico e che interesseranno anche le parrocchie dell’intera arcidiocesi di Salerno-Campagna-acerno.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.