Scarpe per bambini - Millepiedi

Alla Pinacoteca provinciale di Salerno 24 foto per raccontare un’emozione

In esposizioni la Divina Costiera sublimata dal fotografo Armando Montella

PESCATORE DELL'INFINITO-16102019-3320_ps

Un racconto lungo 24 fotografie per narrare l’infinita bellezza della Costiera amalfitana. Continua la narrazione visiva del fotografo Armando Montella che, dopo le personali della scorsa estate ad Amalfi e Ravello, espone alcune delle sue più belle opere fotografiche nella mostra “Sussurri. Voci e suggestioni del mare”, che si tiene dal 16 al 30 novembre alla Pinacoteca provinciale di Salerno (via Mercanti 63).

Il percorso espositivo si compone di 24 scatti che immortalano i luoghi più suggestivi della “Divina”: i vicoli, le case che si arrampicano verso il cielo ed il mare, in burrasca o placido e dormiente, che abbraccia la luce del tramonto. Il suo obiettivo riesce a catturare lo spettacolo della natura nel suo aspetto più significativo e nel suo momento più evocativo. La sua poetica è legata agli attimi decisivi che riesce a cogliere con la sua macchina fotografica, allineando in un istante il cuore, la mente e l’occhio.

“La fotografia è una mia passione da sempre – ha raccontato Montella – Prediligo i paesaggi perché credo che siano capaci di suscitare emozioni ogni volta diverse. E, nonostante i miei molti viaggi in giro per l’Italia, la Costiera amalfitana, che è il mio primo amore, rimane il mio soggetto preferito perché offre una bellezza in continuo divenire, che riesce a farmi provare ancora profondi sentimenti di ammirazione”.

Biografia

La passione di Armando Montella per la fotografia nasce durante l’infanzia e non lo ha più abbandonato. Nel corso degli ultimi anni Montella si è dedicato all’attività fotografica con più impeto, dando voce ai suoi scatti che immortalano i luoghi più suggestivi del Bel Paese attraverso diverse mostre che ha effettuato in tutta Italia.

Curriculum espositivo: Personale “Sussurri. Voci e suggestioni del mare”, Amalfi-Ravello, giugno 2019; “Moovartis 2019”, Castel Dell’Ovo Napoli, Maggio 2019; Collettiva alla “Alson Gallery” Milano, luglio 2018; Collettiva “Biennale del Tirreno”, Cava de’ Tirreni (Sa), giugno 2018; Collettiva “Magister Artis”, Cava de’ Tirreni (Sa) dicembre 2017. Pubblicazioni: “Sussurri amalfitani, voci e suggestioni del mare” Area Blu Edizioni, Giugno 2018.

Info: Il vernissage della mostra è fissato per il 16 novembre 2019 dalle ore 17,30. La mostra sarà visitabile fino al 30 novembre, tutti i giorni dalle ore 9:00 alle 20:30. Ingresso gratuito.

Matterello - Pizzeria a salerno

Commenti

I commenti sono disabilitati.