Richiedi la tua pubblicità

Al via il Sele Teatro Fest

Oliveto Citra, prende il via domani 31 agosto la 39esima edizione del Premio Sele d'Oro Mezzoggiorno

Alfonso Maria Tartarone

Domani, giovedì 31 agosto, alle ore 18.00, in piazza Monumento a Oliveto Citra (SA), si apre il SeleTeatroFest, Festival di Teatro contemporaneo e Impegno Civile e Sociale, coordinato dall’Associazione culturale Teatro dei Dioscuri, col patrocinio della UILT Campania e dell’Agita. Giunto alla XXV edizione, il Festival teatrale rientra tra le iniziative culturali promosse dal Premio Sele d’Oro Mezzogiorno, quest’anno alla sua XXXIX edizione.

Ad aprire la manifestazione, come di consueto, la sezione teatrale con un testimonial d’eccezione, Mariano Rigillo, uno dei grandi simboli del teatro italiano, oltre che del cinema e della televisione.

Per cinque giorni, da giovedì 31 agosto a lunedì 4 settembre, il Festival teatrale proporrà dieci spettacoli di compagnie provenienti da tutto il mondo: Theatre Beoksugol di Tongyeong (Corea del Sud), Teatro dei Dioscuri di Campagna (SA), il Krzyk Theatre di Maszewo (Polonia), Io non ti conosco di S. Antonio Abate (NA), il Teatro Armathan di Verona, l’ Anyksciai Cultural Center Theatre di Anyksciai (Lituania), i So Trupa (Palatul Copiilor) di Iasi (Romania), il Theater Studio Yorick di Rezekne (Lettonia) e il Plunge Cultural Centre Theatre Saula di Plunge (Lituania)

Prima e dopo ogni spettacolo non mancheranno momenti di accompagnamento alla visione, di confronto e riflessione tra il pubblico, le giurie e la compagnia che si è esibita. La giuria critica, formata da operatori teatrali, e la giuria popolare, qualificata con momenti di formazione prima, durante e dopo il Festival, assegneranno la statuetta Premio Sele d’Oro Mezzogiorno e gli altri premi previsti dal Festival; anche il pubblico sarà chiamato a esprimersi con il proprio gradimento.

Nel periodo del Premio “Sele d’Oro” si svolgeranno anche le attività del Progetto Erasmus Plus, che vede la partecipazione di 50 giovani provenienti da Italia, Lettonia, Lituania, Romania e Polonia. I giovani interagiranno tra di loro, svolgeranno numerose attività, tra cui interessanti workshop sui linguaggi del teatro. “Il Teatro dei Luoghi – Ascoltiamo il silenzio degli spazi”, questo il titolo del Progetto Erasmus, che si concluderà venerdì 8 settembre con una performance itinerante in cinque momenti nei luoghi antropologicamente significativi della Comunità di Oliveto Citra.

Per maggiori informazioni, si rimanda alla pagina Facebook ufficiale Festival Teatrale Nazionale “Sele d’Oro” e al nuovo profilo Instagram @festivalteatrale_seledoro.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.