Richiedi la tua pubblicità

FOTO – Al via la XVII Edizione di Fiera Agricola

Obiettivo principale, la tutela del Made in Italy

Alfonso Maria Tartarone

1

2

4

5

“Tutelare e promuovere senza se e senza ma il marchio Made in Italy, pur perseguendo le linee guida tracciate della Comunità Europea nell’ambito della transizione ecologica per un ambiente più ecosostenibile.”

È con questo spirito che da venerdì 8 a domenica 10 marzo 2024, dalle 9:00 alle 19:00 al Polo Fieristico A1Expò di Caserta Sud, si terrà la XVII edizione di Fiera Agricola.

Fiera Agricola si colloca tra le manifestazioni più quotate del panorama espositivo del Centro Sud, con una sempre più spiccata visibilità sullo scenario nazionale.
Giunta alla diciassettesima edizione, Fiera Agricola si pone l’obiettivo di promuovere il comparto con un orientamento speciale verso la valorizzazione del territorio, lo sviluppo tecnologico e scientifico e come esse incidono sulla qualità della vita e dei prodotti agroalimentari ed enogastronomici.
A tale scopo, la manifestazione si pone come snodo nevralgico per le piccole e medie imprese, favorendone l’accesso ai mercati esteri, sempre più attenti e interessati al Made in Italy di qualità.

“Fiera Agricola – afferma l’Assessore all’Agricoltura per la Regione Campania, On. Nicola Caputo – rappresenta, per gli operatori regionali del settore, un appuntamento importante per l’ampiezza e per l’offerta espositiva. La fiera è ormai divenuta un evento consolidato per il settore agricolo e continuerà ad essere supportata dalla Regione Campania – che – conclude Caputo – punta a promuovere l’agricoltura campana creando una rete di contatti e scambi commerciali tra espositori e operatori del settore.”

Come da sempre, Fiera Agricola pone particolare attenzione al comparto bufalino ed anche in questa edizione si terrà la mostra nazionale bufalina digitale, organizzata con RIS Bufala.

“Come buona tradizione non mente – commenta il Direttore di RIS Bufala, dott. Angelo Coletta – Fiera Agricola ha mantenuto al centro della scena la Bufala Mediterranea Italiana che domina il territorio di Campania Felix e dà grandi soddisfazioni all’intero Paese grazie alla sua granitica genetica.

Il momento di discussione sul futuro agricolo è talmente forte ed importante che sicuramente porterà ad una serie di cambiamenti sia strutturali che organizzativi. Siamo certi che il settore bufalino sarà pronto ad affrontare qualsiasi sfida incontri sul suo percorso e lo farà, sempre, nel rispetto di tutti e con la consapevolezza di non essere secondo a nessuno.”

Fiera Agricola si suddivide in 4 grandi aree tematiche che comprendono: zootecnica, macchinari, energie rinnovabili ed enogastronomia.

“Anche quest’anno abbiamo avuto tante adesioni pervenuteci da multinazionali e dalle realtà locali che insistono sul territorio e che continuano con straordinaria tenacia e qualità il loro lavoro – afferma il Presidente del Polo Fieristico A1Expò, dott. Antimo Caturano – ed in un periodo così particolare, con un’esposizione mediatica ai massimi livelli, per noi questa è innanzitutto un grande privilegio e siamo felici di accettare questa nuova sfida, consapevoli da che parte stare, quella del marchio del Made in Italy”.

Con queste premesse, Fiera Agricola si appresta ad iniziare una significativa e ben strutturata edizione con un cartello convegnistico di ottima fattura e relatori di primo piano.

Tra i momenti più intensi, figura l’incontro di una rappresentanza di agricoltori, allevatori e pescatori, protagonisti in questi mesi dei presidi che insistono in tutta Europa, che porteranno in fiera le ragioni delle proteste e gli sviluppi che sono in fase di evoluzione.

Il programma della fiera è consultabile al sito www.fieraagricola.org

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.