Richiedi la tua pubblicità

Al via il “DigitalMeet”

Fondazione Saccone “antenna campana” dell’evento insieme a 012Factory e Palazzo Innovazione

Si svolgerà dal 18 al 23 ottobre il DIGITALmeet, il più grande festival italiano incentrato sull’alfabetizzazione digitale per cittadini e imprese. Fondazione Saccone per il terzo anno consecutivo è “antenna campana” dell’evento promosso da Fondazione Comunica e I-Center TAG di Padova. Giunto alla decima edizione, l’evento è stato presentato in Senato lo scorso 6 ottobre.

Unico partner in Campania del DIGITALmeet, la Fondazione Saccone organizzerà tre eventi, in collaborazione ai propri partner Palazzo Innovazione, 012Factory e l’Istituto Comprensivo “N.Monterisi” di Salerno. Il calendario partirà domani martedì 18 ottobre e terminerà domenica 23 ottobre.

GLI EVENTI

Domani 18 ottobre, alle ore 15, si partirà con l’evento “Terapie Digitali: una grande opportunità per la medicina del futuro” presso Palazzo Innovazione (Largo Abate Conforti, Salerno).

Durante l’incontro saranno approfonditi i concetti di Digital Health e terapia digitale, incentrati sulle tecnologie IoT (Internet of Things) e Intelligenza Artificiale per il trattamento di alcune patologie, come le malattie croniche e mentali ma anche per la riabilitazione.

A guidare l’incontro saranno Giorgio Scala, Presidente Fondazione Saccone, Edoardo Gisolfi, Coordinatore Comitato Tecnico-Scientifico Fondazione Saccone, Mario Vitolo, Amministratore Delegato Palazzo Innovazione e Graziella Bilotta, Amministratore Delegato di Pagine Mediche.

Giovedì 20 ottobre, dalle ore 16 alle 18, si continuerà a Caserta, presso la sede del partner della Fondazione, 012Factory, con cui si affronterà il tema del “Metamarketing”. Sarà Eugenio Pisani di Spun, startup partner dell’ecosistema dell’innovazione di 012, a proporre un’attività formativa sul metaverso e la realtà aumentata rivolta a startup e imprese interessate a conoscerne le potenzialità. Saluti introduttivi a cura di Giorgio Scala, Presidente Fondazione Saccone, Edoardo Gisolfi, Coordinatore Comitato Tecnico-Scientifico Fondazione Saccone ed Enrico Vellante, Co-Founder 012Factory.

Sabato 22 infine vi sarà il “Kids Coding Lab”, laboratorio di coding rivolto ai bambini di età compresa tra i 10 e i 12 anni organizzato dalla Fondazione Saccone in collaborazione con l’IC ad indirizzo musicale “N.Monterisi” di Salerno. Dalle 9.15 fino alle 12.30 verranno organizzati dei workshop per insegnare ai bambini delle classi prime e seconde l’importanza del coding come fonte di sviluppo per la logica e il problem solving. Preziosa la collaborazione della professoressa Angela Peduto, del Dipartimento di Scienze Aziendali – Management Innovation Systems/DISA-MIS dell’Università degli Studi di Salerno che guiderà i lavori con i bambini. Oggi esistono strumenti, linguaggi visuali, basati sulla filosofia dei “mattoncini lego”, che sono alla portata di tutti e rendono l’approccio alla programmazione qualcosa di estremamente stimolante a tutti i livelli. Uno degli ambienti attualmente più maturo e più robusto è quello offerto dal tool Scratch sviluppato dal Massachusetts Institute of Technology (MIT). L’introduzione a Scratch permetterà agli studenti di creare da subito, senza dover prima studiare teoricamente tutti i concetti più importanti che sono alla base del coding e del pensiero computazionale, giochi o animazioni multimediali ed interattive usando immagini, musica e suoni. L’evento sarà introdotto dai saluti di Giorgio Scala, Presidente della Fondazione Saccone, Edoardo Gisolfi, Coordinatore Comitato Tecnico-Scientifico della Fondazione Saccone e da Vitalba Casadio, Dirigente Scolastico dell’IC Monterisi.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.