Taste - Sapori Mediterranei

Al “Ruggi” il primo corso di formazione per operatori socio-sanitari

Denominato "Praticando: il Laboratorio Teatrale" avrà inizio domani 6 novembre e si svolgerà in 13 giornate

Federica D'Ambro

L’Istituto di Ricerche sulla Popolazione e le Politiche Sociali del Cnr di Salerno in collaborazione con l’Azienda Ospedaliera Universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona organizza un Corso di Clinica della Formazione destinato agli operatori sanitari dal titolo ”Praticando: il Laboratorio Teatrale”, tenuto da Francesco Campanile, attore e operatore della comunicazione sociale. Il 6 Novembre è la data di inizio di un iter di complessive 13 giornate in cui 24 operatori sanitari del Ruggi intraprenderanno un percorso di crescita personale attraverso una innovativa metodologia formativa, basata sulle tecniche del Teatro Sociale.
Il corso intende rafforzare e sviluppare strategie di coping, ovvero strategie mentali e comportamentali che consentano a medici e infermieri di fronteggiare il carico di lavoro e il senso di inadeguatezza che insorge di fronte a casi particolarmente critici, come quelli di violenza di genere. Tale attività formativa si propone di completare e rafforzare un’attività già in essere volta alla presa in carico di donne e minori vittime di violenza, fornendo agli operatori del pronto soccorso della ginecologia e dell’accoglienza strumenti utili a riconoscere i segnali delle violenze stesse e ad aumentare il grado di adesione e le capacità di interrelazione con le vittime.

Il corso diretto dalla Dott.ssa Tiziana Tesauro, ricercatrice del Cnr, è stato organizzato dai Referenti per l’Azienda Dott.ssa Antonella Maisto, Direttore della UOC Formazione, dalla Dott.ssa Rosa Esposito responsabile della struttura violenza sessuale e di genere e dalla Responsabile della corretta comunicazione Dott.ssa Grazia Cioffi. “Un progetto importante”, afferma il dr. Vincenzo Viggiani, Direttore Generale dell’AOU di Salerno, “che vede coinvolti il Cnr e l’Azienda Ospedaliera insieme per proporre una innovativa metodologia formativa che aiuterà il personale a gestire ed affrontare nel miglior modo casi in cui è richiesta contemporaneamente un alto carico di responsabilità e umanità ”.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.