Taste - Sapori Mediterranei

Agro, pesa 350 kg: intervengono i Vigili del Fuoco per trasportarla in ospedale

La donna doveva sottoporsi ad una radiografia

Alle volte la casa può diventare una prigione, soprattutto quando si è impossibilitati ad uscire a causa dell’obesità. È la drammatica storia che giunge dall’Agro nocerino sarnese che vede protagonista una 61enne che pesa 350 kg. A causa di un’insufficienza respiratoria che ha portato ad una caduta accidentale, la donna doveva recarsi stamane in ospedale per sottoporsi ad una banale radiografia. Per il trasporto in ospedale e per effettuare l’esame medico è stato però necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco. A causa dell’obesità, infatti, la donna è dovuta ricorrere all’aiuto di un’ambulanza speciale e i caschi rossi si sono muniti di una barella utilizzata per i soccorsi alpini. Giunta all’ospedale di Nola, la 61enne è stata sistemata su un letto puntellato dei Vigili del Fuoco, costruito per supportare un peso massimo di 220 kg.
I Vigili del Fuoco, inoltre, hanno dovuto utilizzare una speciale armatura in piombo al fine di non essere esposti alle radiazioni.
Per la donna è ora necessario un programma terapeutico e cure per pazienti baritrici. I familiari sono stati chiari: la madre non può tornare a casa ed ha bisogno di cure urgenti.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.