Taste - Sapori Mediterranei

Aggressione ai Vigili, Noi con Salvini Salerno: “Massima solidarietà agli agenti aggrediti”

“Tasse e multe per i commercianti italiani e libertà di delinquere per gli immigrati”: la denuncia del segretario Falcone

“Lo avevamo detto. Una settimana fa attraverso la passeggiata per la sicurezza volevamo avvisare le autorità del pericolo che si correva con la presenza di decine di immigrati che quotidianamente commettono reati sul lungomare di Salerno. Siamo stati attaccati dall’associazione nazionale partigiani (ANPI) da Sinistra italiana e da qualche figlio di papà dei centri sociali. Dopo dieci giorni le autorità se ne sono altamente fregate e ieri una banda di delinquenti extracomunitari ha vigliaccamente aggredito due vigili urbani che intendevano far rispettare la legalità. Ora noi ci chiediamo poiché queste persone commettono reati che vanno dal contrabbando alla vendita di prodotti falsi, all’evasione fiscale, per non parlare dello spaccio di droga, non sarebbe stato il caso che i magistrati avessero agito d’ufficio? Non sarebbe stato il caso che gli uffici del comune che chiedono ai commercianti il fior fiore di tasse avessero quotidianamente e fisicamente impedito a questa gente di commettere un reato? Come sempre due pesi e due misure; tasse e multe per i commercianti italiani e libertà di delinquere agli immigrati. Esprimiamo la massima solidarietà ai due agenti aggrediti ed a partire da oggi non esiteremo a denunciare alle autorità competenti per omissione di atti d’ufficio i funzionari comunali preposti, prefettura e quant’altro, qualora il lungomare di Salerno dovesse continuare ad essere il crocevia di attività illegali di qualsiasi tipo. Su questa questione è nostra ferma intenzione portare in tribunale chiunque si azzardi a tacciarci di razzismo. E’ ora di dire basta! Basta al razzismo verso gli italiani e all’impunità a chi viene in Italia senza averne diritto, rispettino le leggi ed il popolo che li ospita invece di fare quello che gli pare. Se i responsabili dell’aggressione saranno identificati e risulteranno ospiti in qualche centro di accoglienza della nostra provincia denunceremo i responsabili della struttura che li ospita perché è arrivato il momento di far rispettare la Legge; se non provvederanno le istituzioni che ne hanno il dovere in quanto pagati dai cittadini per fare questo, provvederemo noi.”

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.