Taste - Sapori mediterranei

Aggredisce i parenti e dà fuoco alla casa: tso per un 41enne al Ruggi

L'uomo, originario di Eboli, era già ricoverato al centro di igiene mentale della cittadina salernitana

Ha dato fuoco alla casa e prima ancora aveva aggredito i parenti, un 41enne di Eboli è stato trasferito nella giornata di ieri al centro di igiene mentale, sottoposto a Tso, il trattamento sanitario obbligatorio nel reparto di psichiatria del Ruggi a Salerno. Come si legge sul quotidiano Il Mattino, oggi in edicola, Giovanni, il nome del 41enne, era tornato a casa da qualche mese dopo aver vissuto in ricovero al centro di igiene mentale di Eboli. Senza farmaci però l’uomo è andato in escandescenza e dopo aver litigato con alcuni parenti ha dato fuoco all’abitazione, nei pressi della località Prato. Non è un caso isolato per Giovanni che, diversi mesi fa, creò anche altri momenti di panico proprio ad Eboli.

Taste - Sapori mediterranei

Commenti

I commenti sono disabilitati.