Pizzeria Betra Salerno

Acqua a centrocampo: Zammarini e Bianco sul taccuino ma nulla si muove

Il centrocampista "totale" del Pisa nel mirino, idea Bianco come regista, intanto si è arrivati a metà gennaio senza nessun movimento in entrata

zammarini

CALCIOMERCATO | Destro, 22 anni, è uno dei maggiori prospetti della terza serie. Stiamo parlando di Roberto Zammarini. Il centrocampista “totale” del Pisa è entrato nel mirino della Salernitana, anche in virtù dell’interesse dei toscani verso Alessandro Rosina. Un sondaggio fin qui ma i contatti tra le parti ci sono stati, buoni anche i rapporti con il procuratore del ragazzo. L’agente Giovanni Bia ha spesso dialogato con i granata per alcune trattative che poi non si sono concretizzate, una di queste con il difensore centrale Suagher. Il procuratore anche di Luca Liverani,avrebbe proposto ai granata un altro centrocampista, con caratteristiche diverse, Raffaele Bianco. Il regista potrebbe cambiare aria, ha un contratto fino al 2020 con il Perugia ed è quel calciatore che serve alla squadra di Gregucci in mediana. Altre caratteristiche, dicevamo, rispetto a Roberto Zammarini che nasce come mezzala ma a Pordenone, dove si è ben espresso in categoria, ha giocato anche esterno nel 3-5-2 e sulla trequarti. Abbina qualità e quantità, ha gamba ed ha sicuramente impressionato per la crescita anche tattica riscontrata nell’ultimo anno e mezzo. Il Pisa lo ha prelevato dal Mantova ad una cifra vicina ai 250mila euro, legato ai nerazzurri fino al 2021. Con la società toscana si sarebbe parlato anche di Perticone, interessa al tecnico Luca D’Angelo che schiera il Pisa con il 3-5-2. Zamma, come lo chiamano a Casalmaggiore, è un elemento importante del Pisa ma attualmente vive la forte concorrenza con il giovane Birindelli. Intanto si è arrivati al “giro di boa” della finestra di gennaio, cosa riserveranno i prossimi 15 giorni?

Sport1

Commenti

I commenti sono disabilitati.