Taste - Sapori Mediterranei

Accusati di violenza nel 2010, condannati in primo grado 3 cilentani

Prima le diedero un passaggio e poi, secondo l'accusa, abusarono di lei: la giovane dopo la sentenza si è lasciata andare piangendo in aula

Era la sera del 28 maggio 2010 quando una 23enne di San Mauro Cilento incontrò ad Acciaroli i tre uomini che, prima la invitarono a fare un giro in auto per poi violentarla in una strada solitaria. Pochi giorni dopo la denuncia della giovane e un processo come un calvario, contro le voci di chi non credeva alla sua storia, non credeva che quella 23enne cilentana fosse vittima di un abuso. La sentenza è stata emessa ieri dal Tribunale di Vallo della Lucania, in primo grado condannati a quattro anni 3 uomini, il più giovane di 27 anni, gli altri due rispettivamente di 31 e 45 anni. I legali della giovane, che adesso ha 28 anni, soddisfatti della sentenza hanno parlato di un vero e proprio atto di giustizia. E mentre in aula veniva confermata la condanna il giovane si è lasciata andare piangendo, si presume adesso che gli avvocati dei tre, anche loro di San Mauro Cilento, impugneranno la sentenza di primo grado ricorrendo all’appello.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.