Elezioni Mimmo De Maio

Accoltellò studente al Genovesi, dopo 4 mesi scarcerato l’aggressore 16enne

Oggi il giovane aggressore, dopo quattro mesi passati al carcere minorile di Nisida, è stato trasferito in una casa di recupero nel Salernitano

Federica D'Ambro

Il 15 febbraio, per molti, è stato un giorno come gli altri, per altri un giorno di sangue. Il peggior incubo di un genitore. Un giorno che, all’interno di un plesso scolastico, non dovrebbe mai arrivare. Lo scorso 15 febbraio un banale diverbio tra due 16enni, studenti dell’Istituto Genovesi di Salerno, sfiorò la tragedia. Un sedicenne venne accoltellato alla gola, mentre l’aggressore venne arrestato con l’accusa di tentato omicidio. Il 15 febbraio ha sicuramente scosso e cambiato la vita di questi due studenti, arrivati alla resa dei conti per via di alcuni screzi personali.
Questo accadeva lo scorso 15 febbraio. Oggi, il giovane aggressore, dopo quattro mesi passati al carcere minorile di Nisida, è stato trasferito in una casa di recupero nel Salernitano su richiesta dell’avvocato difensore, accolta dalla Procura dei Minorenni presso il Tribunale di Largo San Tommaso d’Aquino.

No Signal Service

Commenti

I commenti sono disabilitati.